opera provvisionale - comune di cittareale (ri), fraz. santa croce

marzo 2018

progetto: Ing. Maurizio Giorgi, Ing. Andrea Valenzi

 

Opera provvisionale finalizzata alla messa in sicurezza di edificio privato incombente su via pubblica nella frazione di Santa Croce del comune di Cittareale (RI).

TIPOLOGIA COSTRUTTIVA E MATERIALI

L’edificio oggetto d’intervento rappresenta la porzione d’angolo di una unità strutturale di testata: sviluppa una forma pressoché rettangolare di dimensioni approssimative in pianta pari a 380 x 730 cm con tre livelli fuori terra per un’altezza alla gronda pari a 624 e 694 cm. La struttura portante è in muratura di pietrame di varia pezzatura a tessitura irregolare con setti dello spessore di 55 cm circa. Il solaio del piano primo è in ferro del tipo a “putrelle e voltine in mattoni”, mentre quello del piano secondo è ligneo con sovrastante tavolato. La copertura, ad unica falda inclinata, è anch’essa lignea a singola orditura.

ANALISI DEL DANNO

I danni principali subiti dall’edificio in argomento a seguito degli eventi sismici della sequenza attivatasi il 24.08.2016 sono rappresentati principalmente da una importante lesione sub-verticale nella parete Sud-Ovest per mancato ammorsamento della stessa con setto ortogonale dell’edificio adiacente.

Tale danneggiamento, in assenza di opportuni presidi, può essere in grado di originare i seguenti cinematismi di collasso per ribaltamento fuori dal proprio piano di parete muraria per:

   - spanciamento del paramento murario della parete Sud-Ovest verso l’esterno (fenomeno già in atto);

   - distacco di facciata a seguito di compromissione dell’ammorsamento sul muro perimetrale o di spina.

INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA

Per evitare l’insorgenza, ovvero l’evoluzione, dei cinematismi di collasso prima descritti si è progettata un'opera provvisionale costituita da un sistema triangolare di puntelli di ritegno su base d’appoggio della tipologia “puntelli multipli a fasci paralleli”, realizzata con l’impiego di elementi lignei con unioni di carpenteria ed impiego di mezzi metallici.


opera provvisionale - comune di cittareale (ri), fraz. marianitto

settembre 2018

progetto: Ing. Maurizio Giorgi, Ing. Andrea Valenzi

 

Opera provvisionale finalizzata alla messa in sicurezza di edificio privato incombente su via pubblica nella frazione di Marianitto del comune di Cittareale (RI).

TIPOLOGIA COSTRUTTIVA E MATERIALI

L’edificio oggetto d’intervento, a destinazione d’uso fienile/stalla, fa parte dell’aggregato n. 42800 e ne rappresenta la porzione di testata dell’unità strutturale. Sviluppa una forma pressoché rettangolare di dimensioni approssimative in pianta pari a 770 x 1080 cm con n. 2 livelli fuori terra per un’altezza alla gronda pari a 513 cm sul fronte a valle e 420 cm sul fronte a monte.

L’edificio presenta una struttura portante in muratura di pietrame di varia pezzatura a tessitura irregolare con setti dello spessore di 55 cm circa. Il solaio del piano primo è a struttura lignea a singola orditura con sovrastanti tavoloni. La copertura, ad unica falda inclinata, è anch’essa lignea a singola orditura non spingente. Non sono presenti cordoli né altri presidi quali catene o tiranti.

ANALISI DEL DANNO

I danni principali subiti dall’edificio in argomento a seguito degli eventi sismici della sequenza attivatasi il 24.08.2016 sono:

   - importante lesione sub-verticale nella parete Sud-Est al di sopra del vano porta;

   - lesione verticale sul fronte Nord;

i quali, in assenza di opportuni presidi, possono originare i seguenti cinematismi di collasso per ribaltamento fuori dal proprio piano di parete muraria per:

   - distacco del cantonale a seguito di compromissione dell’ammorsamento sul muro perimetrale;

   - distacco di facciata.

INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA

Per evitare l’insorgenza, ovvero l’evoluzione, dei cinematismi di collasso anzi citati si è progettata un'opera provvisionale costituita da un trasverso con tirantatura diffusa interna passante, realizzata con l’impiego di ritti lignei e trasversi in acciaio, oltre a cavi metallici del tipo Sn10 Zn, diametro 14 mm.