progettazione architettonica

Lo Studio gestisce il "progetto" - inteso nel suo più ampio significato, quale complesso insieme delle attività di trasformazione dello spazio - durante tutte le fasi del processo edilizio, dalla ideazione alla realizzazione dell'opera progettata, con particolare attenzione alle specifiche esigenze della committenza.

Nell'ambito di tale processo, il progetto architettonico riveste particolare importanza in quanto è attraverso di esso che si analizzano le esigenze dell'utenza e si sviluppano soluzioni in grado di soddisfare esigenze di carattere funzionale-spaziale, estetico ed ambientale, nel rispetto dei "vincoli" - siano essi temporali, economici, ambientali, etc. - eventualmente presenti nel contesto di riferimento. Con il progetto architettonico si definiscono le caratteristiche fisiche e costruttive degli ambienti e degli elementi tecnici, nonché la forma e l'aspetto esteriore degli edifici per un corretto inserimento nel contesto ambientale.

A seconda delle richieste e del caso specifico da trattare, la progettazione architettonica può articolarsi secondo diversi livelli ad approfondimento successivo:

progetto preliminare, si definiscono e si articolano le funzioni e gli ambienti necessari per il corretto funzionamento dell'organismo edilizio compatibilmente con la relativa destinazione d'uso, in modo tale da poter determinare in maniera approssimativa le modalità di esecuzione, l'impatto sull'ambiente e la spesa da sostenere;

progetto definitivo, si delineano gli aspetti fondamentali dell'opera da realizzare, sia in termini costruttivi che di fattibilità dell'intervento dal punto di vista normativo. Contiene tutti gli elementi e le rappresentazioni necessarie per l'ottenimento dei titoli abilitativi edilizi;

progetto esecutivo, rappresenta l'ingegnerizzazione di tutti gli interventi previsti nelle precedenti fasi di progettazione ed esplicita ulteriormente i contenuti del progetto definitivo descrivendo nel dettaglio l'opera da realizzare attraverso relazioni specialistiche, particolari, dettagli esecutivi, etc.


progettazione strutturale

Lo Studio si occupa, anche avvalendosi della collaborazione di professionisti qualificati, di attività inerenti la progettazione strutturale di opere civili e fornisce a riguardo anche servizi di consulenza e supporto per la corretta predisposizione del progetto.

L'attività riguarda sia la progettazione ex novo di nuove opere che analisi di vulnerabilità di edifici esistenti con successiva progettazione di interventi di miglioramento o adeguamento sismico.

Per una corretta concezione ed organizzazione strutturale, e per il raggiungimento di un ordinato equilibrio architettonico-strutturale dell'opera è opportuno che la progettazione ed il dimensionamento delle strutture portanti non avvenga - come solitamente purtroppo avviene - a valle del progetto definitivo, quando oramai gli spazi sono stati già fisicamente individuati e conformati con minime - se non nulle - residue possibilità di adattamento, ma quantomeno la scelta della tipologia costruttiva dovrebbe seguire di pari passo l'ideazione dell'organismo edilizio.

 


progettazione urbanistica e studi di fattibilità

Il tema della pianificazione territoriale e della progettazione urbanistica è assai delicato in quanto trattasi di attività che portano a conseguenti trasformazioni irreversibili del territorio. Queste sono pertanto attività che, se non svolte con la dovuta attenzione e con il dovuto grado di approfondimento, rischiano di portare solamente ad un eccessivo consumo di suolo senza miglioramento della qualità della vita e della vivibilità, fruibilità degli spazi progettati.

Lo Studio redige Piani di Lottizzazione Convenzionata, Progetti Urbani, Piani di Recupero, Programmi Integrati di Intervento e segue l'intero iter amministrativo dall'adozione all'approvazione.

 

Si sviluppano altresì Studi di Fattibilità atti ad indagare varie ipotesi di attuazione sulla base di valutazioni tecnico-ambientali, socio-economiche, economico-finanziarie, giuridico-amministrative.

Lo studio di fattibilità rappresenta uno strumento che, organizzato in forma di processo, consente effettivamente di verificare in forma preventiva molti degli elementi di sostenibilità del progetto e, soprattutto, permette di tararlo sulle effettive condizioni del contesto. Tale strumento assume pertanto un ruolo centrale nel processo di costruzione di una proposta di intervento, in quanto consente di valutare e ponderare tutte le scelte di assetto in ordine a specifiche tematiche. Con questo approccio, lo Studio di Fattibilità assume tre diverse valenze:

• è uno strumento di supporto alle decisioni;

• è uno strumento per la costruzione delle condizioni di sostenibilità di un progetto complesso;

• è uno strumento di programmazione e pianificazione della gestione del processo attuativo del progetto.

La valutazione di fattibilità deve, quindi, essere intesa come un approccio metodologico innovativo al tema della trasformazione del territorio e della realizzazione di interventi complessi.